Tutto su fioriere autoirriganti

Cos’è un agricoltore auto-irrigante?

Supponi di essere una persona impegnata che non resta a casa per molto tempo. Oppure non hai nessuno che innaffia le tue piante regolarmente. Allora sarebbe d’aiuto se tu avessi fioriere auto-irriganti. Se non vuoi che le tue piante si secchino o si trovano in un posto difficile come un balcone, devi acquistare un coltivatore auto-irrigante. Stai pensando di leggere il nome “fioriera autoirrigante” per indicare un sistema di irrigazione automatico. Ma ti sbagli perché tali fioriere sono fatte per diventare una fonte costante di umidità per le piante in crescita. Quindi non è necessario annaffiarli tutti i giorni. Sebbene ogni agricoltore auto-irrigante abbia un aspetto diverso per forma e dimensioni, la tecnica principale è la stessa per tutti.

Quali sono le parti e le caratteristiche standard di una fioriera ad acqua?

Ogni fioriera funziona allo stesso modo; l’acqua viene versata direttamente in un serbatoio e quindi inviata al contenitore di semina sopra di esso. Un tipico agricoltore autoirrigante è composto da:

  • Riserva d’acqua

La parte superiore della fioriera è composta da un mix e piante e un serbatoio d’acqua sottostante. Ci sono molti pool che hanno dimensioni diverse per ogni contenitore. I serbatoi vanno da 1 gallone a 5 galloni, secondo i piantatori. Ma prima di scegliere qualsiasi fioriera, guarda sempre le dimensioni della piscina. Deve essere proporzionale alle dimensioni della fioriera, quindi non devi riempire il serbatoio ogni giorno. Il serbatoio deve essere sufficiente per fornire un’adeguata umidità alla pianta per alcuni giorni.

  • Contenitore per piantare
  • Meccanismo di traspirazione
  • Riempi il tubo
    Versare l’acqua direttamente nel serbatoio tramite un’apertura nota come tubo di riempimento. Il tubo di riempimento può essere trovato ovunque in base alla produzione dell’azienda. Troverai alcune linee con tappi realizzati per evitare che i parassiti e i detriti entrino nel serbatoio. I tubi di riempimento sono collegati direttamente alla piscina in modo da poter versare l’acqua direttamente al suo interno.

    • Beccuccio di troppo pieno

    Le fioriere sono dotate di un meccanismo di troppo pieno per scaricare l’acqua dal serbatoio quando è pieno. È essenziale che l’acqua defluisca, quindi le piante non si siedono in troppa acqua. Quindi marciranno rapidamente.

    • Indicatore del livello dell’acqua

    Alcune rinomate aziende producono fioriere con un indicatore del livello dell’acqua. L’indicatore ti tiene informato sull’acqua nel serbatoio. È un ottimo sistema per darti un’idea fantastica dell’acqua nella piscina.

    • Foro di drenaggio con tappo

    Le fioriere sono dotate di un foro di drenaggio e di un tappo in modo da poter scaricare l’acqua alla fine della stagione. È meglio drenarlo prima degli inverni, in modo che l’acqua nel serbatoio non si congeli durante gli inverni.

    Come funzionano le fioriere autoirriganti?

    Indipendentemente dal numero di piantatori diversi nel mondo, ogni agricoltore lavora solo in due modi. L’azione capillare è il metodo principale per inviare l’ acqua dal serbatoio alla pianta.

    1. Il metodo standard è noto come “stoppino”: lo stoppino installato nel serbatoio da un’estremità e dall’altra nella miscela di invasatura. Lo stoppino è un tappetino capillare, un tappo a forma di tubo assorbente o una corda spessa. Quindi lo stoppino succhia l’acqua dal serbatoio e la invia al terriccio.
    2. L’altro sistema è diverso dallo stoppino, dove il sistema di semina si trova nel serbatoio dell’acqua. Il terriccio che si trova nell’acqua invia l’acqua sovrastante alla pianta attraverso un’azione capillare. Anche questo design è onnipresente.
    3. Il terzo modello è molto raro e raro: questo Papular è un sistema di irrigazione automatica. Qui la fioriera è progettata in modo che il serbatoio e il mix di piantine non si incontrino mai. Questo metodo si basa sull’evaporazione. L’acqua del serbatoio evapora durante le estati per inumidire il terreno sul fondo della fioriera. Quindi l’acqua dal fondo dei contadini si diffuse in tutta la terra. Tuttavia, questo design funziona solo in estate così rifiutato da molti utenti.

      Perché le fioriere autoirriganti sono utili?

      • Umidità regolare e irrigazione meno frequente

      Il vantaggio più significativo di una pianta autoirrigante è l’umidità regolare data alla tua pianta. Non è necessario annaffiare le piante con la mano e anche se sei smemorato. Soprattutto durante le estati, le piante devono essere annaffiate due volte. Le persone non hanno nemmeno il tempo di annaffiare le piante durante il lavoro o il lavoro. D’altra parte, una pianta autoirrigante funzionerà per una settimana.

      • Uso efficiente dell’acqua.

      Le persone spesso sprecano molta acqua mentre annaffiano le loro piante. Il serbatoio dell’acqua garantisce che l’acqua venga utilizzata in modo efficiente ed efficace. Piuttosto che evaporare direttamente nell’aria, l’acqua inviata dal fondo assorbe nel terreno solo anche quando si annaffiano le piante tramite uno spruzzo di molte cascate sul terreno senza giovare alla pianta.

      • Evita le malattie delle piante

      Se coltivi verdure come pomodori o phlox nella pianta, sono spesso inclini a contrarre malattie fungine quando la foglia rimane bagnata. Quindi la fioriera autoirrigante annulla tali problemi inviando l’acqua dal fondo. Coltiva le tue verdure sane con questo metodo.

      Nota che non dovresti piantare cactus e piante grasse in fioriere auto-irriganti perché non crescono bene in condizioni di umidità.

      Le migliori fioriere autoirriganti del 2021.

      • Il custode delle erbe auto-irrigante di Cole e Mason

      La fioriera facile da riempire è dotata di un pratico beccuccio. È abbastanza grande per regolare tre vasi all’interno. L’agricoltore ha un indicatore del livello dell’acqua in modo che tu possa sapere quando riempirlo. È fatto di plastica e di dimensioni sufficienti per entrare in un frigorifero. Questa fioriera consiglia di essere utilizzata per la coltivazione di erbe aromatiche. L’erba rimane fresca a lungo, con un’umidità costante fornita. Questo triplo custode di erbe è una delle cose più fantasiose nell’elenco delle fioriere auto-irriganti. Oltre a conservare le erbe, può funzionare anche per qualsiasi altra pianta: i tamponi successivi che separano il contenitore dell’acqua dalle piante sono progettati in modo intelligente. Le piante non annegheranno nell’acqua e assorbiranno l’acqua secondo il loro bisogno.

      • Fioriera autoirrigante Tabor Tools

      La fioriera autoirrigante in rattan dall’aspetto elegante è disponibile nelle misure 8,5 e 11 pollici, queste fioriere di Tabor Tools possono essere tenute come piante da interno o da esterno. Puoi usarli come fioriere da esterno grazie alla disponibilità di tappi di drenaggio. L’interno è facile da sollevare in modo da poter piantare facilmente e il meccanismo di trabocco non consentirà a molta acqua di rimanere nella fioriera. Il serbatoio di questa fioriera è abbastanza grande da mantenere idratate le tue piante per più di 28 giorni. Un indicatore chiaro mostra quando è il momento di innaffiare il serbatoio: la fioriera in plastica.

      • Fioriera autoirrigante Vencer

      Troverai queste piantatrici solo una nell’elenco dei coltivatori auto-irriganti. La forma è troppo unica e nessun’altra azienda ha realizzato una cosa del genere. È una delle fioriere più basse e più larghe della lista. È disponibile in 11 pollici di dimensioni e molte forme insolite. Puoi prendere l’agricoltore a un prezzo molto conveniente ed è fatto di plastica. Piante come le begonie crescono bene in vasi poco profondi come Vencer poiché hanno una radice profonda che si diffonde lateralmente piuttosto che verso il basso. Quindi, se stai cercando di piantare una pianta del genere, questa è la scelta giusta.

      Le forme sono generalmente rotonde e rettangolari. Questa fioriera ha anche un indicatore dell’acqua, in modo da conoscere l’ora esatta in cui riempire nuovamente l’acqua. Il design semplice e lineare di Vencer è eccellente per adattarsi a qualsiasi angolo della casa. Forno autopulente

      • Vasca da giardino con erbe acquafobiche

      Hai mai desiderato mettere un piccolo orto di erbe aromatiche proprio sulla finestra soleggiata della tua cucina? Cucinare e preparare il tè utilizzando erbe fresche conferisce un ottimo aroma. Quindi, se desideri coltivare più erbe in una piccola area, questa fioriera autoirrigante è perfetta e da acquistare senza problemi. Puoi coltivare diverse specie di erbe nello stesso agricoltore. La vasca da giardino Aquaphoric Herb è lunga 15,75 pollici, rendendola più adatta per erbe come basilico e menta. La cosa fantastica è che questa fioriera in plastica autoirrigante viene fornita con il terreno. L’indicatore del livello dell’acqua mostra quando è il momento giusto per riempire nuovamente il serbatoio. L’agricoltore è disponibile nel colore bianco e nero.

READ  Come svuotare la cache di Android

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here