Best Vitamin D Supplement

La loro vitamina D è senza dubbio tra le essenziali vitamine s per la salute. È un miglior integratore di vitamina D liposolubile presente nel corpo in due forme:

  1. Colecalciferolo (vitamina D3);
  2. Ergocalciferolo (vitamina D2).

The first is mainly taken with food. The second, also called the sun vitamin, is synthesized by the body itself, primarily through the skin’s exposure to sunlight. A characteristic, the latter, makes it similar to a hormone.

La vitamina D contribuisce alla regolazione del metabolismo del calcio, azione che lo rende indispensabile nei processi di calcificazione ossea e in presenza di malattie come l’osteoporosi.

Tuttavia, si ritiene che questa vitamina aiuti a proteggere il corpo da altre malattie e disturbi di vario genere.

Vediamo, quindi, di scoprire quali sono le proprietà benefiche di questa preziosa vitamina e quali sono i migliori integratori che consentono di fornirne la giusta quantità.

Proprietà e benefici della vitamina D

La vitamina D è essenziale per la sua funzione di consentire l’assorbimento del calcio, mantenere il sistema scheletrico come pulire le orecchie in buona salute e prevenire le fratture ossee e l’ osteoporosi.

  • Contribuisce a molte altre funzioni biologiche essenziali per la sopravvivenza dell’organismo. In particolare, la vitamina D:
  • Stimola la produzione di endorfine, dopamina e serotonina, contribuendo al benessere dell’organismo e contrastando gli stati depressivi;
  • Migliora la funzionalità dell’insulina, l’ormone che metabolizza gli zuccheri nel sangue;
  • Improve muscle tone;
  • Protects the cognitive functions of the brain, helping in the prevention of neurodegenerative diseases such as Parkinson’s and Alzheimer’s;
  • Stimola il sistema immunitario, che diventa più reattivo in presenza di infiammazioni e infezioni;
  • Diminuisce l’ipertensione, riducendo l’insorgenza di malattie cardiovascolari;
  • Aiuta a trattare e prevenire alcune malattie della pelle come la psoriasi, la dermatite atopica e la vitiligine.

La loro vitamina d fa dimagrire anche perché favorisce la produzione di leptina, una sostanza in grado di attenuare lo stimolo della fame.

Quali sono i sintomi della carenza di vitamina D?

Come abbiamo già detto, la fonte primaria di vitamina D per il corpo è il sole. Purtroppo, per vari motivi, questo potrebbe non essere sufficiente, provocando così uno stato di carenza.

Pensiamo a chi trascorre molto tempo al chiuso, a chi vive in luoghi dove piove spesso, o, più semplicemente, nei mesi invernali, quando le ore di luce sono poche e le temperature rigide richiedono più copertura. In questi casi, avere una carenza di vitamina D è molto facile.

I sintomi più comuni di una mancanza di quantità adeguate di questa vitamina nel corpo includono:

  • Denti più deboli, sensibili e inclini alla carie;
  • Dolori muscolari;
  • Stanchezza e debolezza;
  • Ossa fragili e osteoporosi;
  • Psoriasi;
  • Debole sistema immunitario;
  • Irritabilità e stati depressivi (perché la vitamina D stimola la produzione di serotonina, che è l’ormone del buon umore).

Gli studi hanno dimostrato che la carenza di vitamina D è spesso associata a marcatori di infiammazione elevati come il cibo ipocalorico come l’interleuchina-6 e la proteina C reattiva (CRP).

Questo, ovviamente, potrebbe implicare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, osteoporosi o disfunzione cognitiva.

Vediamo quindi come correre ai ripari integrando la vitamina D nel nostro corpo.

Alimenti con vitamina D: dove trovarla in natura

In natura, abbiamo visto che la vitamina D esiste in due forme: colecalciferolo (vitamina D3) ed ergocalciferolo (vitamina D2).

La prima è una vitamina accumulata nel fegato principalmente attraverso l’esposizione alla luce solare e in alcuni alimenti di origine animale.

D’altra parte, il secondo può essere assunto attraverso alcuni alimenti vegetali che si trovano sulla nostra tavola. In particolare, gli alimenti che ne contengono di più sono:

  • Pesce grasso (tonno, aringa, salmone, sgombro, olio di fegato di merluzzo, ecc…);
  • Latte e derivati;
  • Uova, in particolare il tuorlo;
  • Fegato di maiale e manzo;
  • Verdure verdi e funghi;
  • Frutta secca;
  • Fagioli.

Per assimilare correttamente la vitamina D, che ricordiamo ha una struttura liposolubile, introdurre nella dieta la giusta quantità di grassi per favorirne il corretto assorbimento.

Inoltre è fondamentale tenere il cibo ben lontano dalla luce e da fonti di calore e consumarlo preferibilmente crudo oppure utilizzare metodi di cottura non troppo aggressivi perché la vitamina D tende a degradarsi con le alte temperature.

Se la dieta e la nostra produzione regolare non fossero sufficienti per il fabbisogno giornaliero, migliori frullati sostitutivi del pasto , si consiglia di assumere degli integratori.

Vitamina D: come assumerla e dosi consigliate

Secondo i Larns (Nutrient Reference Intake Levels), la dose giornaliera di vitamina D varia a seconda dell’età. Ad esempio, 15 mcg al giorno sono sufficienti per bambini e adulti sani (comprese le donne incinte e che allattano), mentre gli anziani hanno bisogno di almeno 20 mcg.

Un’esposizione al sole di circa 10-15 minuti, nella fascia oraria in cui la quantità di raggi UVB è più significativa, è sempre l’ideale. Ma nei casi di carenza accertata da un medico o uno specialista, è consigliabile l’integrazione.

Per sopperire alla carenza di vitamina D, sono disponibili numerosi integratori, principalmente a base di colecalciferolo che possono essere assunti:

  1. L’olio, per via orale;
  2. In gocce;
  3. Può essere utilizzato in capsule molli.

Tra i prodotti consigliati c’è anche l’integratore Vitamin D3 Forte di Farma Laboratori. In questo caso si tratta di un integratore in capsule.

Vuoi mantenere le tue ossa sane e il tuo corpo attivo e sano?

Fai scorta di vitamina D.

Gli integratori di vitamina D sono un prezioso alleato per il corretto assorbimento del calcio, la mineralizzazione ossea e il funzionamento del sistema immunitario.

READ  Abitudini sane da incorporare quando si ha a che fare con una rottura

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here